Helsinki è una città che d’estate si gira benissimo a piedi o in bicicletta. Molti hotel offrono tra i servizi il noleggio di bici, quindi, se siete interessati, verificate prima di prenotare.

Io però vi voglio dire che se avrete modo di utilizzare i mezzi pubblici, fosse solo per il trasferimento da e per l’aeroporto, non potrete rimanere indifferenti di fronte all’efficienza del servizio autobus finlandese.

Hakaniemi - Helsinki

Hakaniemi – Helsinki

Alle fermate troverete affisse le informazioni con gli orari. Per ogni ora la tabella vi indicherà a che minuto (!) passerà il vostro autobus. Non crediate che si tratti di orari orientativi, vi sorprenderete a scoprire che spaccano il secondo o, al limite, arrivano qualche attimo prima di quello previsto. Mai in ritardo. Scusate, ma venendo da Roma, a me questa cosa è sembrata pura fantascienza. Ho passato il tempo in attesa del mio autobus a controllare la puntualità degli altri e nessuno mi ha delusa.

Hakaniemi - Helsinki

Hakaniemi – Helsinki

Di certo una tale efficienza può essere assicurata solo da una notevole quantità di mezzi pubblici e dalla scarsissima presenza di traffico privato. D’altra parte se si ha a disposizione un servizio di trasporto pubblico che comprende una linea metropolitana, autobus puntualissimi, tram moderni e km su km di pista ciclabile in tutta la città, perché si dovrebbe prendere l’automobile? L’uso dei mezzi privati è anche disincentivato da parcheggi che costano uno sproposito (in centro 4€ per 20 minuti!!!), ma direi che è anche logico.

Godetevi la puntualità finlandese e non pensate ad altro!

Helsinki

Helsinki

Vi do anche una dritta: se avete voglia di un giro veloce in città, ma siete troppo pigri per camminare, prendete il tram n. 3. Al costo di un biglietto, avrete modo di gustare un tour in tutti i luoghi simbolo di Helsinki.

N.B. La tratta per l’aeroporto costa 5€ a persona, mentre la corsa normale costa 2€ (2,50€ se fate il biglietto a bordo) e la validità è di un’ora.