Perché noleggiare un’auto in vacanza invece di usare i mezzi pubblici?

La domanda sembra paradossale, ma non lo è. I mezzi pubblici hanno tantissimi pregi: primo fra tutti l’economicità, ma soprattutto regalano scorci di vita vera del paese in cui stiamo viaggiando. In vacanza, quando decido di visitare una sola città, i mezzi pubblici hanno sempre la precedenza. 

Ma quando si tratta di viaggi itineranti, on the road, è tutta un’altra storia.

L’auto a noleggio regala una libertà che i mezzi pubblici non danno.

Quando noleggio un’auto in vacanza, lo faccio per avere totale autonomia. Decido io quando e quanto fermarmi. E dove.

autonoleggio rent a cas goldcar

Decido di cambiare strada all’improvviso, senza sbattimenti. E si sa, quando si lascia la strada che tutti percorrono per quella meno battuta, si scoprono luoghi bellissimi. In vacanza nelle Cotswalds, per esempio, ci siamo persi in quei paesini da fiaba che con i mezzi, non avremmo potuto vedere. O comunque, solo con giorni e giorni di viaggi e mille spostamenti diversi. 

Per il viaggio on the road nella Spagna centrale, ho usato l’autonoleggio GOLDCAR.

La Goldcar è un’agenzia spagnola low cost, ma si sta espandendo ovunque ed è arrivata anche in Italia. 

Attenzione, low cost non vuol dire con meno garanzie. Anzi! 

(L’auto che abbiamo preso era nuova fiammante, piccola come la volevamo e con l’assicurazione per coprire tutti i danni. Sì, l’assicurazione la faccio sempre perché non voglio stare a stressarmi se in un parcheggio mi fanno un graffietto nello sportello.)

Low cost perché si può prenotare tutto da casa da soli e perché offre servizi come il Key’n go (che ancora non ho provato, ma sembra fighissimo!) che permettono di risparmiare tanto tempo e  quindi, denaro. 

Come ho detto qui, quando organizzo un viaggio faccio tutto da sola e  l’ho fatto anche in questo caso. Abbiamo ritirato l’auto alla stazione di Madrid Atocha e restituita all’aeroporto 10 giorni dopo; un’auto di categoria B, economica, ma non city car. Mi permette di risparmiare sui costi e sui consumi, ma mi dà tutta la sicurezza che voglio sulla strada.

Da tempo ho imparato a viaggiare leggera e non ho bisogno di auto gigantesche. Le auto piccole mi fanno sentire più libera! 

Ma le auto a noleggio non servono solo per i viaggi on the road. Leggete qui sotto.

autonoleggio rent a cas goldcar

L’autonoleggio salva-cena

C’è anche un altro uso che si può fare delle auto a noleggio, l’ho scoperto (per così dire) sul campo.

Il caso è questo: state rientrando da un viaggio organizzato last minute, è la vigilia di Natale. 

Vi siete presi qualche giorno di pausa prima di tuffarvi nelle feste di fine anno e ora vi ritrovate in aeroporto senza alcun modo per tornare a casa. No, non ci sono degli scioperi annunciati. Solo che OPS! È il 24 dicembre e gli autobus… scarseggiano. Altri mezzi pubblici? Non pervenuti. I taxi? Qualcuno si vede, ma non siete disposti a donare un rene per tornare a casa.

Poi da vedete, persa nella nebbia, un’insegna verde acceso sbrilluccica da lontano e vi chiama come una sirena. 

Vi avvicinate e… IL GENIO ALL’IMPROVVISO: Goldcaaaarrr!!!

Ma sì! 

Perché non prendere un’auto a noleggio per rientrare a casa? E ciao ciao ai mezzi pubblici! 

Sbrigate le pratiche velocemente e in meno di venti minuti siete già per strada, verso casa. Verso il cenone della vigilia che la mamma ha preparato con cura maniacale, proprio per il vostro atteso ritorno. 

Soddisfatti per la soluzione trovata. Arrivate a cena imperfetto orario e con una comodità inusitata per i vostri viaggi low cost. Da quella volta, lo abbiamo fatto altre due volte (no, non è un caso di scuola, ci è successo davvero!), servendoci del noleggio auto sia da Pisa che da Bologna.

Se siete in più di due è anche più conveniente del treno o degli autobus a lunga percorrenza. Se poi la volete tenere la macchina più a lungo per viaggiare nei bellissimi colli bolognesi, accendete l’autoradio e via!

Noleggiare un’auto da e per l’aeroporto è anche molto utile quando prendete il volo di andata da una città e il volo di ritorno è in un posto diverso. 

Sì, cercando di risparmiare il più possibile faccio anche questo! Incrocio voli e comparo prezzi. E usando l’auto a noleggio risolvo problemi di spostamenti, coincidenze e di parcheggi aeroportuali che hanno prezzi da gioielleria. 

Oppure, vi offro un altro scenario.

Abitate (faccio un esempio) a Lamezia Terme e per Natale decidete di fare una visita a vostra sorella, che, diciamo, abita a Siena. Avete in mente di farle una sorpresa e di rimanere qualche giorno in Toscana.

Il volo Lamezia – Pisa è diretto e di facile recupero. Ma una volta a Pisa? Che fare? Ci sono bus (o treni) che in un’ora e mezzo portano voi e il vostro partner a Firenze, ma da lì, arrivare a Siena è un calvario. Altre due ore di treno o una e mezzo di bus.

Se il traffico fiorentino ve lo permette. Altrimenti, le ore raddoppiano. 4 ore per fare 120 chilometri, ma scherziamo?

Ma voi siete furbi.

A voi, no la si fa! Usciti dal terminal, vi dirigete con passo baldanzoso verso l’ufficio Goldcar dell’aeroporto di Pisa e vi prendete una bellissima auto a noleggio. In poco meno di due ore siete a Siena, da vostra sorella che fa la faccia sorpresa! (in realtà vostra madre aveva già spifferato tutto, ma che diamine, è Natale! La perdoniamo…).

Anzi, lungo la strada vi fermate a vedere il presepe vivente a San Gimignano e nei giorni successivi vi fate anche Pienza e Montalcino. Che di formaggio e vino non avete mai abbastanza, neanche a Natale.

E sapete una cosa? Prima di riconsegnare l’auto alla Goldcar a Pisa, fate un salto a Volterra. Per tornare a casa con gli occhi pieni di bellezza.

autonoleggio rent a car goldcar

Allora, vi ho convinti? Come viaggiate in vacanza? Preferite la libertà dell’auto o i mezzi pubblici?

************************************************

Post scritto con la sponsorizzazione di GOLDCAR

Questo post è stato scritto da:

Francesca

Francesca

La capa, dalla cui mente è nato Chicks and Trips. Senese di nascita, europea per vocazione, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza e poi l'ha appesa al chiodo sopra la televisione, tanto le stampe come complemento d'arredo vanno di moda. Passa il suo tempo a scrivere atti più o meno pubblici, fare foto e cadere da cavallo. Se dovesse andare a Hong Kong, sceglierebbe un volo con scalo a Londra e un tempo di attesa di un paio di giorni, pur di farsi un giro nella città della Regina. Sogna di vincere alla lotteria e passare il resto della vita in un appartamento con camino a Mayfair. Autrice de "I Cassiopei (biografie non autorizzate).