L’ho sempre detto che per me Venezia è la città più bella del mondo. Non è solo per la sua particolarità di essere sull’acqua, è un’insieme di cose che rendono la sua atmosfera assolutamente unica.
È una città a vocazione prettamente turistica e come spesso accade in questi posti, quando si tratta di dormire o mangiare, la fregatura è dietro l’angolo. Per quanto riguarda il pernottamento soprattutto, è molto facile spendere tanto e ritrovarsi in una bettola.

Per questo, avendo dormito a Venezia oramai parecchie volte, posso consigliare di prenotare senza dubbio l’Hotel Ca’ Vendramin di Santa Lucia (l’entrata la vedete qui sotto).

dove dormire venezia hotel ca' vendramin

Perché dormire all’Hotel Ca’ Vendramin

L’Hotel Ca’ Vendramin ha un sacco di pregi (e un difetto che vi racconto alla fine) che vanno ribaditi: innanzitutto la posizione.
Si trova a dieci minuti di cammino dalla stazione Santa Lucia, quindi comodo se arrivate a Venezia in treno, ma anche vicinissimo alla fermata del People Mover se arrivate in auto e parcheggiate al Tronchetto.
La posizione è eccellente e comoda per l’arrivo, ma anche per visitare la città.
Si trova nel sestiere di Cannaregio, nel cuore della Venezia popolare, a pochi minuti dal Ponte di Rialto e dalle maggiori attrazioni della città.

Il secondo aspetto che mi è piaciuto tantissimo del Ca’ Vendramin è questo: si trova all’interno di un palazzo del ‘700, una dimora storica, e lo stile veneziano dell’epoca si vede subito, fin dall’entrata. Marmi, stucchi, candelabri con vetro di Murano e poltrone di velluto rosso.
Vi sembrerà di entrare in un’altra era. È un luogo affascinante.

La quiete: il terzo bonus di questo hotel. Si affaccia su un canale, ma è abbastanza defilato da essere tranquillo, sia di giorno che di notte.

L’impatto visivo: se arrivate a piedi dal Tempio della Maddalena, vi troverete davanti questo palazzo incredibile con tanto di fermata del taxi acquatico di fronte al portone. È tutto così bello e scenografico da sembrare finto.

hotel venezia ca' vendramin

La colazione al Ca’ Vendramin

Nel prezzo della stanza è compresa la colazione, da consumare nella sala comune. Ecco un altro plus del Ca’ Vendramin.

Il cibo è buonissimo, vario e per tutti i gusti. Essendo una super golosa di dolci, soprattutto al mattino, non mi sono fatta mancare due fette di torta, una brioche, un cappuccino, un succo d’arancia e per finire un bel piatto di biscotti.
C’era anche un grandissimo assortimento di cibi salati, per tutti i gusti, ma non mi sono servita e non posso esprimere un giudizio su quello.

dove dormire venezia ca' vendramin

Cosa non mi è piaciuto

Il funzionamento del wifi, che nella nostra camera funzionava malissimo, a tratti per niente. Per correttezza devo dire che durante la prenotazione siamo stati avvisati che non in tutte le camere il wifi era funzionante.

È vero che se vai a Venezia non stai certo in camera a spippolare sul cellulare, ma questo non vuol dire nulla.

Il servizio internet è oramai essenziale per un hotel e qui funziona male. Nelle aree comuni va molto meglio. Ma se vi serve la connessione per lavorare o altro, assicuratevi che vi sia assegnata una stanza con un wifi che va.

Rapporto qualità prezzo

Wifi a parte, il rapporto qualità prezzo è davvero favoloso. Come ho detto prima, nelle città a vocazione turistica come Venezia è molto facile spendere tanto e ottenere poco.
Al Ca’ Vendramin non è così: si tratta di un hotel a quattro stelle, ma prenotato per tempo è davvero molto conveniente per quello che offre e la location in cui si trova.
Ci tornerò di sicuro.

Come arrivare all’Hotel Ca’ Vendramin

Indirizzo: Cannaregio 2400

A piedi: dalla Stazione di Santa Lucia andate verso il sestiere Cannaregio attraversando il Ponte delle Guglie e proseguite sempre dritto, fino ad arrivare alla Chiesa della Maddalena. Attraversate il ponte e vi troverete in Campo di Santa Fosca: alla vostra sinistra troverete ancora un ponte, passato il quale sarete nella Fondamenta de Ca’ Vendramin. Camminate ancora 50 metri e vi troverete di fronte all’hotel.

Vaporetto: la stazione più vicina è Ca D’Oro, sulla linea 1. Scesi dal vaporetto prendete Strada Nova a sinistra, attraversate il canale (Rio di Noale) e proseguite fino ad arrivare a Campiello della Chiesa: il ponte che si trova davanti a voi porta direttamente all’entrata dell’Hotel Ca’ Vendramin.

dormire venezia ca' vendramin

***************************************************

************************

Questo non è un post sponsorizzato, nessuno mi ha pagata per scriverlo. Può contenere dei link affiliati (sono collegamenti che, se cliccati, portano a noi una piccola percentuale sulla vendita effettuata, ma non hanno nessuna maggiorazione per voi); servono a pagare lo spazio web. 

***************************

Ti è piaciuto? Salvalo su Pinterest!