Quando si preparano i bagagli per mettersi in viaggio viene naturale preferire vestiti che siano comodi e versatili, lasciando nell’armadio quelli più particolari ed eleganti.

E quindi – diciamolo! – più scomodi.

In vacanza ci spostiamo di continuo: aerei, treni, ore e ore di auto. Gli outfit devono necessariamente essere comodi e metterci a nostro agio.

Non per questo però si devono sacrificare completamente i propri gusti in fatto di stile: la giusta via di mezzo consiste nel coniugare le due cose. Si può creare un look alla moda e, al tempo stesso, adatto ai ritmi del viaggio. Si può avere un aspetto curato anche lontano da casa e senza appesantire troppo il trolley: basta saper scegliere.

Qui di seguito vi sveliamo 3 consigli per viaggiare con stile, evitando il classico look da turista. Sì, quello che abbiamo avuto tutti almeno una volta nella vita: ciabatte, pantaloni sformati, magliette extralarge.

Viaggiare con stile: i consigli per l’outfit

Bastano davvero pochi accorgimenti per avere tutto ciò che serve per essere chic anche a chilometri e chilometri di distanza da casa. Non serve riempire la valigia di vestiti, ma si dovranno tenere a mente i capi sui quali puntare, per evitare il tipico look trascurato da viaggio.

I tre elementi chiave sono:

 

Il trench. Questo capo è davvero senza tempo e fa molto Meghan Markle! Il trench color cammello crea il mix perfetto tra lo stile boyish alla Humphrey Bogart e uno prettamente femminile alla Audrey Hepburn. Si tratta di un capo perfetto per svestire i panni da turista e indossare quelli di viaggiatrice alla moda e attenta al proprio look.

Poi non fa brutte pieghe se messo in valigia e protegge dalla pioggia. Win-win situation 😉

Chiaramente bisognerà fare gli abbinamenti giusti, per valorizzarlo al meglio. Il consiglio è di portare il trench in combinazione con una maglia a righe e un jeans a vita alta, non skinny. Le donne che desiderano qualcosa di più ricercato, invece, possono optare per capi color cammello, la tinta più cool di questo inverno, o per le classiche magliette abbinate a delle gonne svasate.

La borsa. Per personalizzare al massimo gli outfit composti principalmente da capi basic e versatili, è assolutamente necessario puntare il più possibile sugli accessori. È con i dettagli che un look risalta davvero e le borse sono ottime per definire il proprio stile.

Per non scadere nel banale e far sì che l’outfit rispecchi al meglio la propria eleganza, si può optare per dei modelli di borse come quelle di Gucci, chic, alla moda e facilmente reperibili anche negli store online.

Le scarpe stringate. Non servono necessariamente i tacchi per essere eleganti: anche le scarpe basse e comode possono valorizzare l’outfit. E si sa, in viaggio si cammina tanto e si passano tante ore in piedi, quindi le scarpe devono essere comode.

Ma esistono scarpe belle e comode? Certo, basta saper scegliere il modello giusto. Non è affatto detto che si debba virare sulle sneakers: un modello comodo e alla moda, ma che può essere sostituito da alternative più di classe. Basti pensare alle calzature stringate. Basse e confortevoli ma anche eleganti e dal gusto vintage (soprattutto il modello Oxford, in puro stile british).

***********************************

Trench, borsa e scarpe stringate: un trio di elementi che saprà come mettere all’angolo il tipico look da turista sciatta, permettendoci di esprimere tutta la nostra personalità con capi fashion anche in viaggio.

error: Questo contenuto è protetto. Puoi chiedere il permesso all\'ADMIN