Non tutti sanno che a Roma, il 5 agosto, nevica.

Sempre. E tutti gli anni e sempre nello stesso posto.

Vi sembrerà strano, lo so, ma è proprio così; si tratta di un evento che ogni volta torna ad affascinarmi come quando lo vidi la prima volta, da bambina.

La leggenda della neve a Roma

Secondo quanto narrato da vari autori cristiani, Giovanni era un ricco patrizio che viveva a Roma.

Durante la notte del 4 agosto 352 d.C., egli avrebbe visto in sogno la Vergine Maria che chiedeva di costruire una basilica in un luogo che lei gli avrebbe indicato. Giovanni, la mattina seguente, corse da Papa Liberio per raccontargli quanto visto e il pontefice confessò di aver avuto la stessa visione.

Il prodigio nel frattempo si era avverato: sul Colle Esquilino, nel luogo dove oggi sorge la Basilica di Santa Maria Maggiore, nevicò il 5 di agosto 352.

Per ordine di Papa Liberio, si tracciò la pianta di una grandiosa basilica, esattamente dove era caduta la neve, in pieno agosto.

In quel luogo ora sorge la Basilica di Santa Maria Maggiore.

Il miracolo oggi

Oggi, il miracolo della Madonna della Neve a Roma è considerato dai romani uno degli eventi più rappresentativi.

Per rievocare il miracolo viene solitamente organizzato uno spettacolo di suoni e luci nella Piazza antistante la Basilica, dove una “nevicata” artificiale cade straordinariamente dal caldo cielo stellato dell’estate romana.

Ok, è solo schiuma sparata da mega cannoni, ma io vi garantisco che quell’effetto nella notte estiva, con le luci ad impreziosire il quadro già ricco di meraviglia, vi farà tornare bambini.

Sarà che la neve a Roma è un fenomeno raro, sarà che la neve fa tornare tutti bambini. Sarà che quando negli ultimi anni è nevicato a Roma i social sono stati invasi di foto.

Fatto sta che troverete la piazza gremita di romani e turisti con il naso all’insù e lo sguardo incantato.

Quando sono a Roma cerco di non perdermi la nevicata e vi consiglio sinceramente di fare lo stesso: ne vale la pena davvero!

**************************************

Per tutti gli altri consigli di una vera romana su cosa vedere a Roma, cliccate qui.

Questo post è stato scritto da:

FrancescaGi

FrancescaGi

Romana di nascita, sabina di azione, mamma di cuore. I suoi viaggi sono un mix tra il suo animo cittadino e l'amore incondizionato per la natura della mezza mela con cui condivide la vita. “Alla fine però sono venuti dei bei mix”, assicura lei. Chissà se la pensa così anche Luna, la coniglia nana più viziata del mondo, che li attende con pazienza a casa ogni volta. Anche se di fatto è un avvocato, Francesca dice di non avere ben chiaro cosa vuole fare da grande, ma sarà bene che lo capisca in fretta perché suo figlio di 3 anni le ha chiesto come regalo una Ducati Panigale!