Noi di Chicks and Trips siamo state gentilmente ospitate dagli organizzatori della Notte delle candele. Iniziativa molto sentita che si tiene ormai da otto anni nel comune di Vallerano, in provincia di Viterbo.

Essendo io la più vicina logisticamente, a me è toccato questo onore.

In un classico centro storico della Tuscia, tutto tufo e vicoletti, 100.000 candele sono state disposte sapientemente per illuminare la nottata del 29 agosto.

Vicoli stretti resi suggestivi dalla luce tremolante delle candele hanno dato al borgo un sapore antico che ha affascinato grandi e bambini.Nottedellecandele1

Incredibile la partecipazione attiva da parte dei cittadini di Vallerano.

Non c’era finestra, balcone, scala, portone, uscio che non fosse rischiarato da candele in vasetti in vetro, buste di carta, sottovasi con l’acqua, appese alle mura col fil di ferro, sospese sopra le teste dei passanti.

Ingegno, riciclo e voglia di sorprendere con semplicità ed eleganza si sono fusi in un’organizzazione davvero impeccabile. Una luna piena tersa e curiosa ha guardato dall’alto la manifestazione rendendo la serata ancora più romantica.

Nottedellecandele5

Nottedellecandele7

Nottedellecandele8

Nottedellecandele10

L’affluenza è stata sorprendente per gli stessi organizzatori.

Ma d’altra parte 4 euro (2 per i residenti) erano davvero un prezzo più che ragionevole per godere di un simile spettacolo.

Già dalla strada di accesso, Vallerano, con le luci artificiali ridotte al minimo. appariva ammantato da un fascino antico.

Nell’aria si udivano le note della bellissima musica destinata ad animare le vie del paese. C’era chi suonava affacciato ad un balcone, chi nelle piazze più spaziose, chi nei giardinetti del paese.

Nelle piazzette o negli slarghi che si aprivano nel percorso della manifestazione si mangiava a lume di candela, molti chiacchieravano piacevolmente sulle scale rischiarate dai giochi di luce, tutti cercavano lo scatto giusto per cogliere la magia della serata.

Artisti alla Notte delle candele

Artisti alla Notte delle candele

Nottedellecandele4

Nottedellecandele6

Anche io sono caduta vittima della ricerca dello scatto impossibile.

Non so più quante foto ho scattato. Trovate quelle pubblicate in tempo reale sul nostro profilo Instagram. Poi ci sono quelle della nostra pagina Facebook.

Infine queste che corredano il post.

La dura realtà, però, è che certa magia non si può imprigionare in due dimensioni, si può soltanto vivere in diretta e godere fino in fondo.Nottedellecandele9

*******************

Ringraziamo gli organizzatori de La Notte delle Candele per averci ospitate ma, come al solito, le opinioni rimangono le nostre, non aspettatevi niente di meno!

Questo post è stato scritto da:

FrancescaGi

FrancescaGi

Romana di nascita, sabina di azione, mamma di cuore. I suoi viaggi sono un mix tra il suo animo cittadino e l’amore incondizionato per la natura della mezza mela con cui condivide la vita. “Alla fine però sono venuti dei bei mix”, assicura lei. Chissà se la pensa così anche Luna, la coniglia nana più viziata del mondo, che li attende con pazienza a casa ogni volta. Anche se di fatto è un avvocato, Francesca dice di non avere ben chiaro cosa vuole fare da grande, ma sarà bene che lo capisca in fretta perché suo figlio di 3 anni le ha chiesto come regalo una Ducati Panigale!