La nostra amica Katiu ci ha preso gusto a raccontarci le sue scoperte e noi siamo sempre curiose di leggere cos’ha da suggerirci.

Oggi ci porta all’Orto botanico di Ome.

Nel cuore della Franciacorta, nota ai più per i suoi vigneti ed il suo nettare con le bollicine, si nasconde un piccolo gioiello naturale che vale decisamente la pena di essere visitato: l’Orto Botanico delle Conifere, nel comune di Ome (Brescia).

“Oggi ti porto in Paradiso”

Quando, tempo fa, un mio caro amico mi ci accompagnò per la prima volta, mi disse “Oggi ti porto in Paradiso”, e non aveva tutti i torti.

Orto Botanico di Ome

Ai confini della contrada Valle, a nord del paese, percorrendo un non lunghissimo sentiero sterrato ben conservato a lato del torrente Gandovere, si giunge nella località Pradizì del Paradis, dove nel 1996 venne inaugurato il Parco delle Conifere coltivate.

All’interno del giardino si trovano diverse specie di alberi (nella maggior parte appartenenti ad una delle sette famiglie di conifere), ognuno dei quali accompagnato da un cartello descrittivo che ne spiega la provenienza, i tempi di fioritura e le caratteristiche fisiche.

Orto Botanico di Ome

C’è poi la sezione, recentissima, dedicata ai giardini americani, con arbusti e fusti originari degli Stati Uniti, con un laghetto con ninfee al centro del percorso.

L’area attorno è ben servita, con panchine lungo il sentiero di accesso ed una zona pic-nic con tavolate e panche a disposizione dei visitatori.

Prima di giungere al Parco si possono anche visitare i resti di un antico mulino e la borgata con la Torre di Ertina, entrambi di epoca medievale.

Quando ci sono ritornata nei giorni scorsi la mia sensazione iniziale, quella di essere stata trasportata in un altro mondo, è stata confermata in pieno: il silenzio ti avvolge completamente, il verde delle foglie ti circonda quasi abbracciandoti ed il sole ti scalda la pelle facendosi largo tra gli aghi dei pini.

L’ Orto Botanico di Ome è il luogo ideale per rilassarsi, riposarsi, leggere, pensare, riflettere.

Entrare in contatto con la terra, in questo piccolo Paradis, e sentirsi un tutt’uno con la natura, è realmente possibile.

Orto Botanico di Ome: info utili

L’ingresso all’ Orto Botanico di Ome è completamente gratuito ed accessibile 365 all’anno, ed è dotato di un comodo parcheggio al centro della contrada Valle.

Se tra un bicchiere di spumante ed assaggio del famoso spiedo bresciano volete trascorrere un pomeriggio al fresco a contatto con la natura, ricordatevi che il Paradiso è più vicino di quanto possiate immaginare.

Orto Botanico di Ome