Sarà colpa dei chewing gum, ma da quando mi ricordi, pensando a New York, la prima cosa che mi viene in mente è il ponte di Brooklyn. Visto da lontano è bellissimo, audace e molto fotogenico.

Camminarci sopra regala emozioni e viste davvero uniche.

ponte di brooklyn new york

Passeggiando sul Ponte di Brooklyn

Il ponte di Brooklyn collega la parte sud di Manhattan al distretto di Brooklyn attraversando l’East River, la parte est del fiume Hudson. Se volete un consiglio, prendete la metro A o C in direzione Brooklyn e scendete a High Street oppure la metro J, 4, 5 o 6 e scendete a Chamber Street e salite sul ponte da lì, percorrendolo in direzione Downtown.

Vi ritroverete davanti a panorami mozzafiato, molto… newyorkesi (buongiorno Monsieur Lapalisse!) e soprattutto molto cinematografici.

ponte di brooklyn new york

Il Ponte di Brooklyn fu inaugurato nel 1883 (i lavori durarono 13 anni).

La maggior parte degli operai che lo costruirono erano italiani, irlandesi e tedeschi. La leggenda narra che il ponte, al tempo della sua costruzione, portasse sfortuna: il progettista morì prima che iniziassero i lavori; il figlio del progettista, che proseguì l’opera, morì di embolìa mentre osservava gli operai che posavano i piloni sott’acqua. 27 operai morirono durante i lavori.

Ma la cosa più assurda successe proprio nel 1883, l’anno dell’inaugurazione, quando un genio, per scommessa con i suoi amici, si mise a urlare che il ponte stava crollando. Nella calca del fuggi-fuggi generale, morirono 12 persone.

ponte di brooklyn new york

Il ponte di Brooklyn è lungo quasi due kilometri e alto più di ottanta metri ed è bellissimo (lo so, l’ho già detto).

Ha due piani: al piano inferiore ha sei corsie per le auto (tre verso Brooklyn e tre verso Manhattan). Al piano superiore una pista ciclabile e una corsia pedonale, entrambe in legno.

ponte di brooklyn new york

Attraversarlo a piedi fa vedere panorami davvero indimenticabili, una di quelle cose che New York regala così, senza sforzo, solo per mostrare quanto sia bella.

ponte di brooklyn new york

ponte di brooklyn new york

ponte di brooklyn new york

ponte di brooklyn new york

Se pensate di andare a New York, leggete gli altri articoli sulla Grande Mela.

******************************************************************************************************************************************************************

Ti è piaciuto? Pinnalo!

a piedi sul ponte di brooklyn new york

New York

Questo post è stato scritto da:

Francesca

Francesca

La capa, dalla cui mente è nato Chicks and Trips. Senese di nascita, europea per vocazione, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza e poi l'ha appesa al chiodo sopra la televisione, tanto le stampe come complemento d'arredo vanno di moda. Passa il suo tempo a scrivere atti più o meno pubblici, fare foto e pettinare gatti. Se dovesse andare a Hong Kong, sceglierebbe un volo con scalo a Londra e un tempo di attesa di un paio di giorni, pur di farsi un giro nella città della Regina. Sogna di vincere alla lotteria e passare il resto della vita in un appartamento con camino a Mayfair. Autrice de "I Cassiopei (biografie non autorizzate) e "Storia di Biagio".

error: Questo contenuto è protetto. Puoi chiedere il permesso all\'ADMIN