Ci sono giorni in cui si ha voglia di semplicità: un bel panorama, aria pulita e un posto per sdraiarsi.

La scorsa estate ho trovato tutto questo, e anche di più, quasi per caso al passo del Cerreto, dove il panorama è mozzafiato e molto, molto verde, ma di quel verde sempre diverso che non riempie mai del tutto la vista e non risulta monotono; l’aria pulita ti fa venire voglia di inspirare a pieni polmoni ed è fresca in qualunque periodo dell’anno; il posto per sdraiarsi, infine, c’è eccome, anche se quello non è fornito da Madre Natura!

il lato emiliano del passo del Cerreto

il lato emiliano del passo del Cerreto

Il passo del Cerreto si trova a 1261 m ed è un valico dell’Appennino Tosco-Emiliano, al confine tra le province di Massa e di Reggio Emilia e si raggiunge percorrendo la Strada Statale 63, che parte da Aulla (MS) e arriva a Gualtieri (RE), sul fiume Po.

Si trova all’interno del Parco nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano e storicamente era considerato il punto di congiunzione tra la penisola e il continente.

20150811_150849

la Porta Euromediterranea

Per questa sua funzione di confine, il passo del Cerreto è stato scelto per essere la Porta euromediterranea e nel luglio 2014 è stato inaugurato un centro visita per conoscere a 360° la storia, la cultura e la geografia della zona.

Si dice infatti, che oltre a congiungere penisola e continente, sui suoi versanti si siano divisi romani e galli, longobardi e bizantini, tedeschi e alleati.

Secondo la tradizione, il Cerreto è il confine tra gli abeti e gli ulivi, tra chi usa il burro e chi usa l’olio, tra gli inverni con la neve e il vento del mare.

20150811_151248

Come sempre quando c’è un passo, c’è anche un bar/ristorante/albergo omonimo dove è possibile fare una sosta, mangiare qualcosa e rilassarsi. In questo caso, nonostante l’ottima torta alla ricotta che ho divorato, l’area relax con sedie, tavoli, sdraio e amaca è stata particolarmente gradita, perché stare al chiuso con quel panorama intorno sarebbe stato un vero e proprio peccato.

Curiosità: per gli amanti dei posti meno selvaggi, a pochi minuti dal passo del Cerreto, a 1344 m, si trova Cerreto Laghi, una stazione sciistica molto rinomata tra gli appassionati della zona.

error: Questo contenuto è protetto. Puoi chiedere il permesso all\'ADMIN