Finite le vacanze ricomincia la stagione delle gite fuori porta e noi l’abbiamo inaugurata con una giornata al World of Dinosaurs, la mostra itinerante appena iniziata a Porchiano del Monte (Terni).

Al Parco Giurelli da domenica 16 settembre fino a domenica 25 novembre è possibile visitare questa esposizione itinerante, ogni sabato e domenica dalle 9.30 alle 18.30, con apertura straordinaria da giovedì 1 novembre a domenica 4 novembre.

Il luogo è facilmente raggiungibile con la A1, uscita Attigliano.

World od Dinosaurs: di cosa si tratta

All’interno di una zona del parco è possibile ammirare da vicino e camminare tra dinosauri a grandezza naturale, realizzati grazie alla collaborazione di alcuni scienziati. Ci sono il Tyrannosaurus Rex con i suoi 8 metri di altezza, il Triceratops, il Diplodocus lungo 30 metri, oltre ad altri 100 i modelli di dinosauri.

Accanto a loro è possibile vedere altri animali vissuti nelle ere glaciali, come il mammut e la tigre dai denti a sciabola.

world of dinosaurs

E’ inoltre presente una piccolissima sala di cinema 10D, per vivere un’esperienza di totale immersione nel mondo dei dinosauri.

Il biglietto è di 9 Euro per gli adulti e 6 Euro per i bambini.

World of Dinosaurs: ne vale la pena?

Tutti noi adulti abbiamo espresso la considerazione che ci aspettavamo di più. Più interazione, più attività proposte, più dinosauri. I bambini però ci hanno spiazzati divertendosi da matti (nel nostro caso avevano tutti sui 4 anni).

L’allestimento della mostra nel parco consente anche ai piccoli di godere dei dinosauri senza le restrizioni di un museo. Possono camminare in mezzo ai dinosauri, capire realmente le loro dimensioni, possono goderne appieno.

world of dinosaurs

Inoltre è stata allestita un’area semplicissima ma molto apprezzata: un finto scheletro di dinosauro a terra, una bella montagna di pozzolana sopra e palette in abbondanza per scavare.I bambini si sono sentiti dei fantastici paleontologi e hanno giocato per ore in assoluta tranquillità.

Organizzazione della visita e qualche dritta

Noi ci eravamo organizzati con un pranzo al sacco. Abbiamo messo due teli sul prato e mangiato con calma mentre i bambini giocavano. Soluzione caldamente consigliata.

All’interno della mostra c’è comunque una piccola area ristoro che offre un po’ di tutto (fritti, porchetta,…). Il biglietto d’ingresso dà diritto ad uno sconto sull’entrata biglietto al Museo di Amelia e un 10% di sconto al Ristorante Dentramelia.

Se avete ancora curiosità, andate sul sito dell’evento (attenzione però che le foto su quel sito non si riferiscono all’esposizione a Porchiano del Monte, ma a precedenti edizioni svoltesi altrove).

Questo post è stato scritto da:

FrancescaGi

FrancescaGi

Romana di nascita, sabina di azione, mamma di cuore. I suoi viaggi sono un mix tra il suo animo cittadino e l'amore incondizionato per la natura della mezza mela con cui condivide la vita. “Alla fine però sono venuti dei bei mix”, assicura lei. Chissà se la pensa così anche Luna, la coniglia nana più viziata del mondo, che li attende con pazienza a casa ogni volta. Anche se di fatto è un avvocato, Francesca dice di non avere ben chiaro cosa vuole fare da grande, ma sarà bene che lo capisca in fretta perché suo figlio di 3 anni le ha chiesto come regalo una Ducati Panigale!