Il Natural History Museum di Londra è una delle tante meraviglie che la capitale britannica offre gratuitamente ai suoi visitatori.

E’ aperto tutti i giorni, tranne il 25 e il 26 dicembre, dalle 10 alle 17.50 ed è a cinque minuti a piedi dalla fermata della tube di South Kensington, servita dalle District, Piccadilly e Circle Line (questo per dirvi che è collegato davvero benissimo e che ci si arriva facilmente da qualsiasi parte della città siate).

E’ il mio museo preferito di Londra e passo a visitarlo tutte le volte che posso.

Natural History Museum

Natural History Museum: cosa vedere

La maggior attrattiva del Natural History Museum (o NHM) sono, naturalmente, gli scheletri di dinosauri. Non pensiate che sia una cosa da bambini, perchè è davvero impressionante vedersi davanti T-Rex o triceratopi morti milioni di anni fa.

I visitatori sono salutati da Dippy, un esemplare di diplodocus lungo ventisei metri, donato al museo nel 1905 da un magnate americano.

Lo scheletro di Dippy è formato da 292 ossa che vengono pulite ogni due anni dagli specialisti del Museo (ci impiegano due giorni per pulirle tutte, più che per casa mia!).

Natural History Museum

Dippy è amatissimo dai bambini e il museo ha aperto una raccolta fondi per restaurarlo proprio grazie alle tips che i visitatori lasciano nelle numerose cassettine sparse in tutto il museo.

National History Museum

The Star of South Africa (83 carati)

All’interno del Natural History Museum ci sono tantissime curiosità tra le quali perdersi, come la sezione della sequoia gigante vecchia di duemila anni, la parte dedicata alle meteoriti e alle pietre preziose, la parte darwiniana relativa all’evoluzione dell’uomo e quella prettamente “animale” nella quale la taxidermia (un modo elegante per chiamare gli animali impagliati) la fa da padrona, dandoci però la possibilità di vedere animali che non vedremmo mai, alcuni dei quali anche estinti.

Natural History Museum

Il Natural History Museum si finanzia o grazie alle mance dei visitatori (all’ingresso si trova una teca di vetro nella quale inserire i soldi) o attraverso le temporary exibitions, le mostre temporanee a pagamento, di altissima qualità.

Qualche anno fa vidi una mostra sui Mostri degli Abissi e vi assicuro che le sette sterline furono spese bene.

Al di là delle mostre però quello che preferisco del Natural History Museum è l’edificio in sé.

Natural History Museum

Natural History Museum

E’ un edificio vittoriano che domina Cromwell Road per il cui progetto fu tenuta una competizione vinta da Alfred Waterhouse.

L’attuale sede del Museo aprì nel 1881 e noterete le particolarità dell’edificio se guarderete da vicino i mattoni di terracotta che riproducono flora e fauna di specie sia estinte che viventi.

Una curiosità da sapere dell’edificio è che le specie estinte adornano l’ala est, mentre quelle esistenti l’ala ovest.

Natural History Museum

Pare che questa separazione sia stata voluta dal soprintendente dell’epoca che rifiutava le teorie evoluzionistiche del suo contemporaneo Charles Darwin, del quale però è presente, all’interno della sala principale del museo, una bellissima statua di marmo – mentre del soprintendente, nessuno si ricorda il nome (Charles 1 – Sovrintendente 0).

Natural History Museum

Le sale sono interessantissime, non stancano mai, ogni volta c’è qualcosa di nuovo da scoprire e una parte saltata in precedenza da vedere.

Sì, perchè il fatto che sia gratis e che si possa vederlo ogni volta che si vuole, dà la possibilità di vedere un poco alla volta, senza che venga mai a noia.

L’unica nota negativa sono le decine di scolaresche urlanti che ogni giorno affollano il museo: non lasciatevi scoraggiare, basta che vi allontaniate dalla sala dei dinosauri perché la cacofonia si allenti 😉

Natural History Museum

All’uscita vi aspetta uno strepitoso shop, al quale non dedicherò neanche un accenno (avendogli dedicato parecchi scontrini della carta di credito).

Natural History Museum

Natural History Museum

Natural History Museum

*******************************

Siete mai stati al Natural History Museum? Qual è il vostro museo preferito di Londra?

Se siete alla ricerca di cose da vedere a Londra, leggete gli altri articoli sulla capitale britannica.