Nel Galles ci sono più di 500 castelli. Avete capito bene, 500.

Mentre leggevo la guida per preparare il tour del Galles on the road che ho fatto d’estate, questo dato mi colpì moltissimo.
500 castelli sono un numero enorme, anche per la terra delle leggende.

Come si fa a scegliere quali vedere e quali sacrificare? Facile: si prende la mappa. Si guarda la strada che si farà durante il viaggio e tutti i castelli che si trovano lungo il percorso, si visitano.

Qui sotto troverete gli 8 castelli che ho visitato io durante il mio viaggio.

Anzi, in realtà sono 7 castelli e un’abbazia. 

In fondo al post, ho messo anche la mappa: i pin indicano il luogo dove sorge il maniero.

Se come me avete la passione per queste vecchie fortezze, il Galles è la terra che fa per voi.

Anche se di alcuni è rimasto veramente poco, vale sempre la pena fermarsi. Le pietre raccontano mille storie.

Castelli del Galles: Informazioni utili

Come dicevo sopra, i castelli del Galles non sono tutti in buone condizioni, anzi.

Di tantissimi è rimasta solo la struttura, di altri solo le mura esterne. La maggior parte dentro è totalmente spoglia e le visite, generalmente, sono sempre molto brevi.
In alcuni ho preso l’audio guida, ma alcuni me li sono goduti leggendo le poche righe trovate qui.
Se comprate i biglietti singoli il costo è altissimo.
Per risparmiare, parecchio, ci sono due opzioni:
1) Explorer pass: è una carta che permette a due persone di visitare tutti i castelli gestiti dal CADW (quelli qui sotto tutti tranne quello di Cardiff, che è gestito dal comune di Cardiff stesso) in maniera gratuita. Si può acquistare da 3 o 7 giorni, anche non consecutivi.

2) Diventare membri del CADW, il national trust gallese. La membership può essere acquistata anche per un mese e con una somma davvero risibile, quali soci sostenitori del patrimonio gallese, potete vedere tutti i castelli gratis.

O almeno quelli gestiti dal CADW, che sono comunque la maggior parte.

Gli orari di apertura dei castelli del Galles sono sempre molto risicati: nella maggior parte dei siti, l’ultima entrata è alle 17, quindi organizzatevi per tempo!

Castelli del Galles: 7 castelli e un’abbazia

1) Raglan Castle

castelli del galles raglan 1

La sua costruzione iniziò nel 1435 ad opera di Sir William ap Thomas ma fu il figlio, William Herbert, a trasformarlo nel palazzo fortezza che possiamo ammirare oggi.
Henry Tudor, quello che diventò poi Re Enrico VIII, vi passò larga parte dell’infanzia.
Il Raglan Castle era infatti una delle residenze, Tudor prima e Stuart poi, più grandi e magnifiche di tutto il Galles.
Fu saccheggiato e devastato dalle truppe di Cromwell durante la guerra civile inglese.

castelli galles raglan

2) Laugharne Castle

Non si sa esattamente quando fu costruito, ma nel 1172 l’allora Principe di Galles Rhys ap Gruffud siglò con il Re Enrico II l’accordo che fece del principe la più potente forza politica del paese. Proprio nel maniero di Laugharne.

Tra il 1247 e il 1390 la famiglia De Brian rafforzò la struttura del maniero già esistente, ma fu nel XVI secolo che Sir John Parrot lo trasformò nella residenza Tudor che vediamo oggi.
All’interno vi è una piccola stanza che affaccia sulla baia sottostante, dedicata a Dylan Thomas il poeta gallese che fece di Laugharne la sua casa.

Castelli del galles

castelli galles laugharne

3) Pembroke Castle

castelli galles pembroke
Costruito nel 1097 dai normanni subito dopo la conquista dell’Isola. Restaurato totalmente del XIII secolo, fu completamente distrutto e devastato nel 1648, durante la guerra civile.
Il restauro del 1928 lo ha fatto pervenire come lo vediamo oggi.
Storicamente è importante perché vi nacque Enrico VII, che fondò la dinastia Tudor.

4) Cardiff Castle

castelli del galles cardiff
L’originale castello fu eretto dai normanni sul sito del castro romano. Fu totalmente rifatto nel 1875 dal marchese Bute (un magnate del carbone) che lo aveva ereditato dal nonno.
Alzi la mano chi non ha ereditato almeno un castello dal nonno!
Nel 1947 fu donato alla città di Cardiff, che tutt’oggi lo gestisce.

Per il castello di Cardiff, non valgono né l’Explorer Pass né la membership del CADW!

5) Llansteffan Castle

castelli galles llansteffan

Lasteffan Castle Galles
Costruito sull’estuario del fiume Tywi, è davvero fotogenico.

Fu costruito nel XII secolo dai normanni, nel 1146 riconquistato dai gallesi, 12 anni dopo di nuovo dai normanni e così via.
Ha avuto una vita travagliata, e si vede tutta!

6) Caerphilly Castle

CAerphilly CAstle Galles
Costruito nel 1268 da Gilbert de Clare detto il Rosso (per via dei capelli) che lo completa solo 3 anni dopo.

Edoardo II si rifugiò qui nel 1326, inseguito dall’esercito della moglie Isabella.
Ora, io non conosco la storia inglese, ma che avrà fatto il povero Edoardo perché Isabella gli scatenasse contro l’esercito?

Fu quasi completamente distrutto durante la guerra civile.
Il castello di Carphilly è il più grande del Galles e pare che la sua torre pendente penda addirittura di più di quella di Pisa.

castelli galles caerphilly 1

 

7) Chepstow Castle


Fu costruito da William fizz Osbern, luogotenente di Guglielmo il Conquistatore, subito dopo la battaglia di Hastings – siamo nel 1066!
Fu assediato durante la guerra civile e nel XVIII secolo trasformato in una fabbrica di bottiglie.
Sorge sulle sponde del fiume Rye, proprio al confine tra Galles e Inghilterra.

Dalle sue finestre, si può ammirare la perfida Albione.
Al suo interno custodisce le porte in legno più antiche d’Europa.

e un’abbazia: la Tintern Abbey

tintern abbay
Infine la meravigliosa Abbazia di Tintern. Che non è un castello, ma visitatela lo stesso perché ne vale la pena.

A me ha ricordato tantissimo l’Abbazia di San Galgano, ma la Tinter Abbay è molto più grande. La foresta che la circonda, di querce e faggi, è bellissima e molto silenziosa.
E’ un’abbazia cistercenze del 1131, fondata da Walter fitz Richard of Clare, sulle sponde del fiume Wye.
Soppressa nel 1536 a seguito della riforma protestante e ricostruita dai signori di Chepstow, nel XIX secolo è diventata famosissima meta per poeti e pittori romantici che l’anno immortalata in mille opere.

*************************************************************************************************************

Se siete in partenza per il Galles, forse vi interessa leggere questi articoli:

6 cose che non sapevo del Galles (prima di andarci)

Hay-on-Wye: il paese dei libri

*********************

Ti è piaciuto? Pinnalo!

Chepstow Castle

Tintern Abbay

Pembroke Castle

Laugharne Castle

Llansteffan Castle

Cardiff Castle

Reglan Castle

Caerphilly Castle

Questo post è stato scritto da:

Francesca

Francesca

 

La capa, dalla cui mente è nato Chicks and Trips. Senese di nascita, europea per vocazione, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza e poi l'ha appesa al chiodo sopra la televisione, tanto le stampe come complemento d'arredo vanno di moda. Passa il suo tempo a scrivere atti più o meno pubblici, fare foto e cadere da cavallo. Se dovesse andare a Hong Kong, sceglierebbe un volo con scalo a Londra e un tempo di attesa di un paio di giorni, pur di farsi un giro nella città della Regina. Sogna di vincere alla lotteria e passare il resto della vita in un appartamento con camino a Mayfair. Autrice de "I Cassiopei (biografie non autorizzate) e "Storia di Biagio"