Se proprio dobbiamo rimanere distanti l’uno dall’altro anche durante le vacanze, non c’è niente di meglio che passare un po’ di tempo in montagna. Fortunatamente, abbiamo le Dolomiti, le montagne più belle del pianeta, le uniche che sono entrate nel Patrimonio UNESCO.

La Val di Fassa, il cuore del Trentino, ne è l’esempio più fulgido e, se siete tanto fortunati da passarci un po’ di tempo, vi consiglio vivamente di dormire all’Hotel Ladina, a Campitello di Fassa (cliccate qui per prenotare).

Perché dormire nell’Hotel Ladina di Campitello di Fassa

La scelta di dormire in questo hotel è stata fatta per due motivi principali:

1) la location strategica e

2) il fatto che accettino il bonus vacanze 2020.

La prima ragione è ben chiara per chi conosce la zona. Campitello di Fassa è a pochi chilometri da Canazei, ha l’impianto di risalita che porta sul Col Rodella (al Rifugio des Alpes) e la pista ciclabile che attraversa tutta la Val di Fassa e arriva fino alla fine della Val di Fiemme passa a pochi metri dall’hotel.

Cosa vuoi di più da un hotel?

Che accetti anche il bonus turistico 2020? Fatto! Accettano anche quello. Che è stato determinante, per me, nella scelta della camera.

hotel ladina ciampitello

Le camere

Quando ho prenotato infatti, avendo a disposizione anche il bonus turistico, sono riuscita a scegliere una camera con terrazzo, ristrutturata di fresco (la Junior Suite Dafne). Mi sono trovata benissimo.

Il letto è grande e comodo, una bella TV e un bagno spettacolare, con una doccia enorme, tanti asciugamani morbidi e – finalmente – un asciugacapelli degno di questo nome. Per chi vuole usufruire della SPA, l’hotel offre anche accappatoio e ciabattine.

Il balcone affaccia sul Sasso Lungo e sul Sass Pordoi. Una vista unica al mondo!

L’hotel ha al suo interno un ristorante e offre anche la soluzione della mezza pensione. Il Ristorante La Suta De Macoch è aperto anche agli ospiti esterni.

camera hotel ladina ciampitello di fassa

Hotel Ladina: come è organizzato ai tempi del covid-19

A proposito di covid-19, l’Hotel Ladina è uno dei pochi che offre ancora la colazione agli ospiti. Si sono organizzati in questo modo: ogni camera ha un tavolo assegnato, per evitare confusione. Inoltre, il buffet, non è self service.

C’è il personale che serve direttamente dai vassoi e porta le bevande calde al tavolo. Ho trovato tutti molto gentili e disponibili, una grande scelta di cibi (di ottima qualità) e soprattutto nessun asssembramento. C’è da dire, che ho fatto colazione quasi alla fine del turno, ma mi sono trovata davvero benissimo.

Per chi viaggia in auto propria c’è un parcheggio privato al quale si accede con un codice numerico. Per chi viaggia con i mezzi pubblici, la fermata del bus è a pochi metri dall’entrata dell’hotel.

📌 Ti è piaciuto? Salvalo su Pinterest!

***************************************************

Questo articolo è stato scritto da:

francesca

Francesca

La capa, dalla cui mente è nato Chicks and Trips. Senese di nascita, europea per vocazione, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza e poi l’ha appesa al chiodo sopra la televisione, tanto le stampe come complemento d’arredo vanno di moda. Passa il suo tempo a scrivere atti più o meno pubblici, fare foto e pettinare gatti. Se dovesse andare a Hong Kong, sceglierebbe un volo con scalo a Londra e un tempo di attesa di un paio di giorni, pur di farsi un giro nella città della Regina. Sogna di vincere alla lotteria e passare il resto della vita in un appartamento con camino a Mayfair. Autrice de “I Cassiopei (biografie non autorizzate) e “Storia di Biagio”.

error: Questo contenuto è protetto. Puoi chiedere il permesso all\'ADMIN