Premetto che, già mentre stavo girellando per la Grecia, mentalmente scrivevo questo post. Mi appuntavo via via, nel mio fedele taccuino di viaggio, le cose curiose, strane o belle che mi rimanevano impresse e che mi colpivano.

Inizialmente doveva essere un post del genere “5 cose che non sapevo”, tipo quello che avevo scritto sul Galles.

Poi le curiosità sono andate via via aumentando, diventando più numerose del previsto e allora, eccoci qui.

grecia sparta leonida statua

Grecia: istruzioni per l’uso

Guidare come un greco

Della serie: passo io. Togliti di mezzo.

In Grecia la guida è creativa e personalizzata. Nel senso che ognuno fa quello che gli conviene al momento. Parcheggi in terza fila, sui marciapiedi, alla genitale di quadrupede. 

Un po’ come capita.

I limiti di velocità non sono rispettati da nessuno, soprattutto dai camionisti. Il lato positivo di tutta questa anarchia, è che non si spendono soldi nei parcheggi!  Non abbiamo trovato uno, dico un parcheggio a pagamento che fosse uno.

Niente, tutto gratis..

grecia

Via le Lenzuola!

Avendo fatto un tour del Peloponneso, siamo stati in tanti alberghi.

In ben 4 di questi, il letto era rifatto solo con il lenzuolo sotto. Il sopra era piegato e appoggiato su un lato. Fa così caldo che la maggior parte dei clienti non si copre neanche con il lenzuolo. Quindi, perché perdere tempo a metterlo?

Randagi

Il randagismo in Grecia è indegno di un paese civile.

Scusate amici greci, ma la penso così. Cani e gatti randagi ovunque, per le strade, nei parchi, anche sulle autostrade.

grecia gatto delfi

Leggete qui il post che ho scritto in proposito per i Cassiopei. 

Fogne? No grazie!

Nota dolentissima della vacanza. Lo ammetto, sono schizzinosa. Mi dichiaro colpevole, Vostro Onore!

Tante strutture greche, sia pubbliche che private non sono dotate di fognature adeguate. Quindi, agli utenti, è chiesto gentilmente di NON gettare la carta igienica nel w.c.

Si devono usare degli appositi cestini. E non crediate che siano coperti o stagni o igienizzati spesso.

Sì, avete capito bene.  Non si tratta di una esagerazione da blogger.

Per un pelo, non ho rivisto la cena della sera prima nel bagno di un bar di Sparta, dove ci eravamo  fermati a fare colazione.  Tralascio i dettagli trash.

grecia micene

Siti archeologici in Grecia: croce e delizia

Sono rimasta delusa, lo ammetto.

Mi aspettavo che fossero più valorizzati, tenuti decisamente meglio. Invece, la maggior parte, sono invasi da erbacce, privi di indicazioni o di totem esplicativi, con servizi scadenti, quando ci sono. Spesso, non ci sono affatto.

Praticamente impossibile accedere per un disabile. Tutto quel patrimonio, gravemente trascurato, che fine farà tra 100 anni?

grecia delfi atena

Strade di Grecia

Le strade, ad eccezione delle poche autostrade (costosissime), sono un disastro. Buche, erba alta ai lati, zero segnaletica orizzontale, poca quella verticale. Niente illuminazione. Ai margini, cadaveri di cani e gatti in grande quantità.

Una tragedia. Greca.

grecia panorama delfi

Scopriamo gli altarini

Questa cosa mi ha fatto molto ridere. Ai margini di ogni strada, anche le più trafficate, ogni 3/400 metri troverete degli altarini.

Possono essere sgarrupati, in ferro e vetro, a forma di chiesa, in muratura.

grecia altarini

All’interno trovate icone, foto di persone morte, candele. In uno ho trovato una lattina di Coca Cola.

English well spoken

I greci, parlano tutti inglese e molto bene anche. Dalla cassiera del supermercato alla parrucchiera, a un passante fermato a caso, parlate tranquillamente inglese e vi capiscono benissimo. 

Le indicazioni stradali sono in entrambe le lingue. Da questo punti di vista, sono molto più europei di noi.

Food paradise

Il cibo in Grecia è buonissimo.  E anche molto economico. 

grecia pylos ristorante

Si riesce a mangiare bene, in maniera sana, spendendo poco e la qualità, nella maggior parte dei casi, è davvero ottima. Anche nei siti più turistici, trovate taverne che offrono menù turistici cucinati freschi e a poco prezzo.

Souvlaky, Gyros, moussaka, pita, tutto quello che abbiamo mangiato in 10 giorni di tour del Peloponneso, era ottimo! E non parlo neanche dei cocomeri.  Succosi, gustosi e dolcissimi!

*****************

Se state partendo per la Grecia, forse vi interessano questi post:

Un giorno nell’antica Olimpia

L’Acropoli di Atene

**************************

Ti è piaciuto? Pinnalo!

grecia

Questo post è stato scritto da:

Francesca

Francesca

 

La capa, dalla cui mente è nato Chicks and Trips. Senese di nascita, europea per vocazione, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza e poi l'ha appesa al chiodo sopra la televisione, tanto le stampe come complemento d'arredo vanno di moda. Passa il suo tempo a scrivere atti più o meno pubblici, fare foto e cadere da cavallo. Se dovesse andare a Hong Kong, sceglierebbe un volo con scalo a Londra e un tempo di attesa di un paio di giorni, pur di farsi un giro nella città della Regina. Sogna di vincere alla lotteria e passare il resto della vita in un appartamento con camino a Mayfair. Autrice de "I Cassiopei (biografie non autorizzate) e "Storia di Biagio"