In Toscana in generale, e nella provincia di Siena in particolare, non mancano le residenze e gli agriturismi in cui soggiornare e assaporare lo stile di vita del luogo.

Ma quello di cui vi sto per parlare è un b&b unico nel suo genere, per tanti motivi. Innanzitutto la location: parliamo di una dimora storica, che fa parte del circuito dell’Associazione Dimore Storiche Italiane.
Ho avuto il piacere di visitarla con l’attuale proprietario, l’Architetto Fiorentino Fiorentini, che mi faceva da guida, ed è stata un’esperienza molto bella.
Scoprire il proprio territorio e vedere che riserva delle grandi sorprese fa sempre piacere: oggi vi parlo del B&B Castello di San Fabiano.

san fabiano castello b&b

Il B&B Castello di San Fabiano: dove si trova e come arrivarci.

Il Castello di San Fabiano si trova a circa 15 chilometri a sud di Siena, in un paese che si chiama Monteroni d’Arbia. È totalmente immerso nella campagna toscana, il viale d’ingresso è contornato dall’ombra di decine di pini secolari.
Arrivare al castello è molto facile, sia con i mezzi pubblici che con auto propria.

  • Bus: da Siena, basta prendete l’autobus numero 2 che da Piazza del Sale porta verso sud e scendere appena arrivati a Monteroni d’Arbia, quando il mezzo lascia la strada Cassia per girare sulla sinistra (chiedete all’autista, così siete sicuri di scendere alla fermata giusta);
  • Treno: da Siena, prendete il treno per Grosseto e scendete a Monteroni d’Arbia. Dalla stazione sono circa 10 minuti a piedi;
  • Auto: da Siena, dirigetevi in direzione sud e viaggiate per la campagna toscana attraverso la strada Cassia (strada statale 2); appena arrivati a Monteroni d’Arbia, troverete il cancello, che porta al viale d’ingresso, sulla sinistra.
san fabiano dove dormire siena castello

Il Castello di San Fabiano: la Dimora storica

L’edificio in sé colpisce subito, per il rosso dei mattoni e per la torre di guardia che svetta tra il giallo dei campi di grano che la circondano.

Negli archivi si trovano le tracce di questo luogo fin dall’827 d.C.: in questi documenti si parla di una chiesa, esistente tutt’oggi, con una fonte battesimale. Quindi di sicuro vi era una comunità insediata. Per dare un riferimento temporale e storico, Carlo Magno morì una quindicina di anni prima della fondazione della chiesetta.

La seconda costruzione di cui si ha notizia è la torre del XII secolo, che faceva parte di un sistema di torri di guardia costruite lungo la Via Francigena, che avvertivano il territorio della presenza di possibili eserciti nemici, invasori o pericoli in genere.

Sappiamo poi che nel 1400, San Fabiano venne acquistato dalla famiglia Forteguerri (che ne resterà proprietaria fino al 1912), che lo trasformò in una prospera fattoria.

Negli anni successivi all’abbandono da parte della famiglia Forteguerri, la tenuta venne progressivamente smembrata e infine acquistata dai Conti Fiorentini, che ne sono i proprietari attuali. Riacquistarono i poderi e la terra circostante, fino a fare di nuovo di San Fabiano una fiorente tenuta agricola, con centinaia di capi di razza chianina e terreni coltivati a tabacco per la manifattura dei sigari toscani.

Oggi, l’Architetto Fiorentino Fiorentini – figlio di colui che acquistò la tenuta negli anni ‘50 – ha trasformato San Fabiano in una residenza di charme che ospita turisti da tutto il mondo.

San Fabiano e i suoi giardini

Una menzione particolare va fatta per i lussuriosi giardini all’inglese che circondo la tenuta. Alberi secolari e boschetti pieni di fascino accolgono gli ospiti e li coccolano come solo in Toscana sappiamo fare.

san fabiano dove dormire siena toscana castello

B&B Castello di San Fabiano

Il castello è oggi un bellissimo bed & breakfast con tre camere e tre suite, tutte arredate con stile classico e con dettagli che ricordano i proprietari e tutti coloro che nel castello hanno vissuto.

La colazione è fatta in casa, tipica toscana, e gli ospiti hanno anche la possibilità di usufruire di una piscina salata, per rinfrescarsi nelle caldi estate italiane.

Ma, oltre a dormire in un castello e fare il bagno in piscina, ci sono anche altre esperienze da fare a San Fabiano. La proprietà offre infatti la possibilità di partecipare a corsi di cucina italiana e di fare un aperitivo al tramonto affacciati alla finestra della torre.

È in una posizione perfetta sia per visitare Siena con l’auto propria che con i mezzi pubblici e inoltre, nei dintorni, ci sono bellissimi posti da vedere come Montepulciano, Pienza e San Gimignano.

Da un b&b in Toscana, non potete chiedere di più!

***************************************************

Ti è piaciuto? Salvalo su Pinterest!

Questo post è stato scritto da:

francesca

FRANCESCA

La capa, dalla cui mente è nato Chicks and TripsSenese di nascita, europea per vocazione, ha conseguito la laurea in Giurisprudenza e poi l’ha appesa al chiodo sopra la televisione, tanto le stampe come complemento d’arredo vanno di moda. Passa il suo tempo a scrivere atti più o meno pubblici, fare foto e pettinare gatti. Se dovesse andare a Hong Kong, sceglierebbe un volo con scalo a Londra e un tempo di attesa di un paio di giorni, pur di farsi un giro nella città della Regina. Sogna di vincere alla lotteria e passare il resto della vita in un appartamento con camino a Mayfair. Autrice de “I Cassiopei (biografie non autorizzate) “Storia di Biagio”.