Come risparmiare in un viaggio a Londra.

Londra è una città bellissima, da esplorare in ogni angolo, ma a causa della sterlina è anche una delle città più costose al mondo.

Essendo di braccino corto e avendo la fortuna di essere stata a Londra parecchie volte, oramai so come risparmiare anche in una città expensive come la capitale britannica.

Ecco i miei consigli!

amo Londra

Un viaggio nella capitale britannica è sempre un dissanguamento; viene da piangere per l’altissimo costo della vita! Ho avuto la fortuna di andare a Londra parecchie volte e oramai non mi frega più. Tutte le volte che ci vado, mi segno un appunto su come risparmiare nella capitale britannica, dall’albergo al cibo, dalle attrazioni ai mezzi pubblici.

Ecco quello che ho imparato.

londra risparmiare pernottamenti
credits to UNSPLASH

Come risparmiare a Londra: gli alberghi, i b&b, gli appartamenti

Siamo sinceri, le accomodation londinesi non sono sempre esattamente pulite, proprio come vuole il luogo comune.

La prima volta che andai a Londra, dormii in un hotel vicino al Paddington Station, che definire degli orrori era un eufemismo: puzzava di fumo, il piatto della doccia era giallo, il lavandino sembrava quello della casa di Barbie e il copriletto aveva buchi di sigaretta (non parlo della moquette…). Oltretutto, costava uno sproposito.

Negli anni seguenti, mi sono fatta un po’ di esperienza e ho imparato dai miei errori.

londra

Londra: hotel cheap o appartamento?

La scelta per me è chiara: sempre hotel per numerosi motivi, ma solo se è pulito, comodo, vicino a una stazione della metro e soprattutto se costa poco. Per assicurarsi tutto questo, ci sono diverse catene di hotel che non costano un rene, sono pulite e, in genere, sono in posti strategici (= vicino alla metro):

. Premier Inn
. Ibis
. Ibis budget
. Hub by Premier Inn
. Travel Lodge

Queste sono solo alcune delle catene di hotel economici che si trovano a Londra, prenotabili sia sui rispettivi siti che su booking.com. Personalmente, se devo prenotare in una delle catene sopra indicate, uso sempre booking.com, perché mi dà la possibilità di disdire anche all’ultimo momento, senza penalità; cosa che invece i siti degli hotel non sempre offrono.

Se invece volete risparmiare ancora qualcosa e il vostro sarà un lungo soggiorno (più di 4 giorni, altrimenti la convenienza non c’è), un appartamento può essere la soluzione migliore. Io ne ho prenotati un paio tramite airb&b e mi sono trovata sempre benissimo.

Controllate la politica di cancellazione e ricordate che la maggior parte dei vostri host (i proprietari che ospitano), in genere, richiede che il pagamento avvenga con largo anticipo. Per questo motivo preferisco gli hotel.

Nel caso però in cui siate sicuri del vostro viaggio e le politiche di cancellazione facciano al caso vostro, un appartamento è una soluzione comoda ed economica.

cosa fare gratis a londracredits to UNSPLASH

Cosa fare gratis a Londra

Musei gratis

Nonostante sia davvero costosa, a Londra le cose da fare gratis non mancano. È un grande vantaggio della capitale britannica e uno dei motivi per cui è così amata dai turisti di tutto il mondo.

Se piove o nel caso in cui sia il vostro primo viaggio nella capitale britannica, visitare uno dei musei gratis di Londra  è sempre un’ottima idea.

Free walking tours

Se la giornata è bella e avete voglia di stare all’aperto e non di chiudervi dentro la National Gallery, vi offro delle valide alternative: i free walking tours. Sono delle passeggiate “a tema”, fatte da guide locali, che hanno il vantaggio di essere gratuite.

Attenzione però, la guida che vi accompagna investirà con voi del tempo: se alla fine del giro vi siete divertiti, una tip (mancia) è praticamente obbligatoria. Ci sono tour di tutti i tipi, per tutti i gusti e hanno una durata variabile.

Date un’occhiata a questo sito, è solo un esempio, ma vi darà un’idea di come funzionino.

londra gratis
credits to UNSPLASH

Panorama gratis dal walkie-tolkie: lo Sky Garden

Una volta finita la passeggiata, potrete godervi il panorama di Londra dall’alto, completamente gratis: parlo dello Sky Garden, il giardino pensile più famoso della capitale britannica. L’accesso è gratuito, ma è obbligatoria la prenotazione per motivi di affollamento.

I parchi

Se ancora non vi è bastato, ci sono altre cose da fare gratis a Londra: per esempio passare del tempo passeggiando nei suoi meravigliosi parchi (Hyde Park è il più grande, ma potete esplorare quel meraviglioso giardino che è il Regent’s Park e dare da mangiare agli scoiattoli o godervi i Tokyo Gardens a Holland Park).

Cambio della guardia a Buckingum Palace

Che ne dite di assistere al cambio della guardia a Buckingum Palace?

Un classico della capitale inglese, anche questo completamente gratis. Prestate attenzione però, perché i cancelli del palazzo reale sono sempre presi d’assalto dai turisti durante il cambio della guardia: presentatevi con largo anticipo se volete un posto in prima fila.

 Window shopping

Infine: che ne dite di un po’ di window shopping? Prendete la metro nera (Northern Line), scendete a Camden Town e perdetevi nell’esplorazione di Camden Market. Se cercate qualcosa, a Camden c’è.

come risparmiare attrazioni londra
credits to UNSPLASH

Come risparmiare sulle attrazioni a pagamento di Londra

Daysoutguide

Ci sono cose che vorrete vedere, anche se non sono gratis. Il modo di risparmiare c’è sempre, state tranquilli. Per prima cosa vi consiglio di controllare su Daysoutguide se c’è l’attrazione che vi interessa. In caso sia presente, stampate il coupon ed entrate in due persone pagando un solo biglietto.

Biglietti dei mezzi

Controllate sempre i siti delle attrazioni che volete visitare: in tanti luoghi, se arrivate con il treno o con la metro, potrete entrare a prezzo scontato presentando il biglietto del mezzo che avete preso.

Botteghino a Leicester Square

Se volete vedere un musical ma non sapete quale, nel pomeriggio presentatevi alla biglietteria TKTS a Leicester Square, in piena SOHO: troverete i biglietti scontati per lo spettacolo della sera stessa. Non ci saranno tutte le performance dei teatri della capitale ma, se non siete troppo schizzinosi, è comunque un modo per vedere spettacoli di alta qualità a un costo accessibile.

Globe Theatre

Che ne dite di una rappresentazione teatrale a sole 5 sterline?

È quello che offre il Globe Theatre, la ricostruzione dell’edificio in cui Shakespeare teneva le sue performance. Il rovescio della medaglia è che dovrete stare in piedi, all’aperto, per tutto il tempo, proprio come ai tempi del bardo.
Che piova o no.

risparmiare mezzi pubblici londra oyster card metro
credits to UNSPLASH

Risparmiare sui mezzi pubblici a Londra

I mezzi pubblici londinesi sono a dir poco eccezionali ma molto, molto costosi. Il consiglio è quello di acquistare una Oyster Card, ricaricarla con una travel card da sette giorni (per esempio) e viaggiare in lungo e in largo senza problemi o spese ulteriori.

cibo londra risparmiare

Come risparmiare sul cibo a Londra

Non è vero che a Londra si smangia male, è un luogo comune. Il problema di Londra, casomai, è che se vuoi mangiare sano, devi spendere un po’ di più, ma non è il nostro caso.

Per pranzo sarete sicuramente in giro a fare cose e vedere gente. Vi consiglio di prendere qualcosa al supermercato più vicino: un panino, un’insalata, una bibita, un frutto o uno yogurt basteranno a placare la fame, lasciando il pasto vero e proprio per la sera a cena.

Tanti supermercati come Tesco o la Food Hall di Marks and Spencer o Sainsbury offrono i meal deal: un pasto preconfezionato a un prezzo bassissimo. Non sono esattamente sani, ma per una volta può andar bene, se ne può approfittare.

E ora veniamo al capitolo cena: ci sono tante catene di ristoranti in cui mangiare bene e a un prezzo decoroso:

. Garfunkel’s – una catena con un menù fisso all’interno del quale scegliere con tranquillità; i pasti sono preparati al momento, la carne è di buona qualità e i camerieri veloci e rapidi;

. Wetherspoon – una catena di risto-pub molto inglese (la mia preferita), tutto legno e tartan, affollatissimi il venerdì sera, ma con un’ampia scelta, anche gluten free e vegana;

. Steak House – il più caro dei tre, ma sempre meno della media londinese: se siete carnivori assatanati, è la scelta giusta.

…e un libro!

Non potevo finire questa carrellata di consigli che con un libro, un po’ datato, ma con utili idee per diventare un vero londoner anche se non si hanno soldi: Londra non è cara (se sai dove andare).

***************************************************

***************************************************

📌 Ti è piaciuto? Salvalo su Pinterest!